Alla Ricerca delle nuove Teorie del Primo Ricercatore

grassismo teorico

Ci si distrae un secondo a parlare di Canapa ad Uso industriale, ed ecco che l’Amicone dall’altro fronte spinge nuove teorie.
Come sempre, parte da concetti condivisibili (la prima parte interessante, se non fosse volutamente discriminatoria) per arrivare a definire le sue convinzioni personali, screditando l’uso personale di cannabis e mettendolo sempre in secondo piano rispetto all’uso medico.




Iniziare a considerare la Cannabis come un normale, semplice, serio e libero, prodotto agricolo da cedere (se si vuol vendere) con determinati controlli, ma garantendo la possibilità a tutti di autocoltivare la propria pianta è troppo complesso per chi ricerca quotidianamente giustificazioni.




Ecco in allegato le dichiarazioni pubbliche sul social network del Primo ricercatore italiano sulla Cannabis:

grassismo teorico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *