Curiosità: Questa donna ha chiamato la Polizia per lamentarsi del prezzo della cannabis illegale

lotteria

Una donna ha avuto la brillante idea di chiamare indignata la Northem Police del Territorio (Australia) per lamentarsi del prezzo della marijuana che voleva il suo rivenditore.

Come ha spiegato ad uno degli agenti, il trafficante stava chiedendo più del prezzo di routine.

Molto offesa, la “signora marijuana” ha chiesto agli agenti di indagare sull‘ “aumento vergognoso del prezzo” della cannabis , ma ha ovviamente attaccato il telefono prima di dare ulteriori dettagli.

La marijuana non è legale in Australia, così la polizia ha postato un messaggio sul suo account di Facebook che spiega la storia bizzarra.

Completamente offesa, ha chiesto alla polizia di indagare sul prezzo ‘irragionevole’ della marijuana che stava caricando il suo trafficante. Quando è stato chiesto per i dettagli, riattaccò. Se si conosce un rivenditore che sta facendo truffe chiamateci, saremo lieti di aiutare” si conclude così la dichiarazione della Polizia in un tono scherzoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *