DDL “Cannabis Legale”: si rinvia il rinvio, il rischio è lo stralcio

Si è riusciti nell’impresa di rinviare un rinvio. Davvero oltremodo interessante.

Il DDL “Cannabis Legale” doveva arrivare oggi in Parlamento per essere rinviato alle Commissioni, ma questo avverrà domani, lasciando chiaramente intendere dove e come andrà probabilmente a finire questo percorso, tutto in salita.

I tempi sono chiari: siamo sotto referendum costituzionale, radio e tv sono piene solo di questo argomento, e forse giocarsi la “partita”, per citare qualcuno, adesso potrebbe essere controproducente, o probabilmente ci si è resi conto in realtà che nessuno in Parlamento, o pochi, pochissimi, vogliono davvero questo cambiamento normativo.

Sulla Stampa si è scritto che fino a metà novembre la Camera sarà impegnata nella sessione di bilancio, poi l’attenzione dei partiti sarà assorbita da referendum costituzionale e ricadute varie; questo sembra chiarire le idee sulle tempistiche dell’eventuale prosieguo del DDL.

Sempre che il DDL effettivamente abbia un futuro: sembra che le “opposizioni” siano piuttosto sicure di avere una maggioranza nelle commissioni, forse frutto di un’intesa più stretta con il Governo e con il PD, e che quindi il DDL finirà la sua corsa stralciato dagli emendamenti.

Per fortuna non tutti stanno ad aspettare: La Rete Nazionale Antiproibizionista sta organizzando diverse manifestazioni ed eventi per esporre la necessità di una riforma normativa immediata a favore dell’Autoproduzione Personale.

 

I Prossimi appuntamenti della Rete Nazionale saranno:

 

SABATO 15 OTTOBRE 2016 – Presentazione della campagna “Quell’erba è anche mia”
Dalle 18 Apericena
a seguire presentazione del libro “Dottor Cannabis. La storia di un medico antiproibizionista“” conFabrizio Cinquini – Dibattito e Dj set
@ CSOA Gabrio – Via Millio 42

 

SABATO 15 OTTOBRE 2016 – CANAPAINMOSTRA – CAMPAGNA INFORMATIVA COLTIVA I TUOI DIRITTI – STAND FREEWEEED

 

SABATO 5 NOVEMBRE 2016 – Assemblea Nazionale Antiproibizionista @ CSOA Gabrio
More info coming soon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *